Seguire le proprie passioni e dare il meglio di al lavoro

Sono dell’idea che nel nostro viaggio di vita spesso assuma rilievo la propria realizzazione professionale che molte volte viene trascurata o vissuta inconsapevolmente.

Proprio perché ho sperimentato quanto il lavoro possa contribuire al nostro benessere, ho deciso di impegnarmi sul fronte dell’orientamento, del career coaching e della ricollocazione lavorativa. Quando ci si trova di fronte alla scelta degli studi universitari, di un corso professionale, del desiderio di dare una svolta al proprio lavoro, è necessario chiarire in primis il senso della propria realizzazione professionale.

Non si tratta cioè di guardare solo a quegli aspetti che tipicamente vengono presi in considerazione quando si pensa al lavoro ideale come: il prestigio, i soldi, lo status, il potere, ecc. Quello che secondo me rileva è la possibilità che quel mestiere, quelle attività, quel contesto di lavoro ci consentano di esprimere al meglio le nostre potenzialità e di fare qualcosa che abbia un senso per noi e per gli altri.

E’ questo uno dei principali motivi alla base del recente fenomeno indicato come great resignation, ovvero le dimissioni di massa. Le giovani generazioni, ma non solo, chiedono ai propri datori di lavoro e ai responsabili senso e coinvolgimento per essere presenti in azienda (fisicamente o virtualmente) al meglio delle loro possibilità.

In un contesto del genere, allora, conoscere, allenare ed esprimere le proprie potenzialità o il proprio stile di leadership è anche il modo migliore per scommettere su di sè e tentare la scalata in azienda.

Se quindi vuoi raggiungere obiettivi sfidanti, dare una svolta alla tua carriera per realizzare il successo a cui ambisci, è necessario assumerti la responsabilità del tuo sviluppo personale. Questo portando l’attenzione alle tue competenze professionali e relazionali che possono essere facilmente indagate con il bilancio delle competenze, uno strumento utile e necessario per riscoprire e valorizzare il proprio profilo professionale. Il successo, in qualsiasi modo lo si voglia intendere, passa necessariamente per questa strada.

Un primo passaggio importante per realizzare il cambiamento desiderato, per trovare il lavoro che fa per te, è arricchire la tua consapevolezza. E’ necessario, cioè, dedicare del tempo ad esplorare i tuoi desideri, ad immaginare il futuro che vuoi costruire, a definire le priorità della tua vita in base alle competenze che vuoi sviluppare ma anche in base ai tuoi valori.

Il coaching da una parte facilita la consapevolezza accompagnandoti in un viaggio dentro di te per scoprire quelle risorse, quelle passioni, quei desideri che non possono mancare nel progetto di vita che sogni di realizzare, dall’altra promuove la response-ability ovvero la capacità di affrontare la sfida del cambiamento attraverso motivazione ed impegno.

Hai deciso di fare il punto sulla tua esperienza lavorativa e costruire il tuo percorso di carriera? In qualità di HR manager in ambito formazione e sviluppo del più importante gruppo di TLC italiano, sarà un piacere confrontarmi con te sul tuo desiderio di crescita professionale.

Ti invito, allora, a contattarmi senza impegno per scoprire come dare una svolta alla tua professione.